E' scontro tra i Comuni e il Ministero dei Trasporti sulle multe per i ticket scaduti delle strisce blu.


Il Ministero dei Trasporti si pronuncia in questi termini: ‚Äúper la sosta sulle strisce blu oltre l'orario pagato non si viola il codice della strada. Tutto si risolve con un'integrazione‚ÄĚ.
Uno scenario del tutto nuovo si appalesa all'orizzonte, viene cos√¨ rivoluzionata una prassi che dura da tempo immemorabile e per la quale gli automobilisti si sono ritrovati, almeno una volta nella vita, a dover pagare una somma non dovuta a causa del ticket scaduto da dieci o pi√Ļ minuti.
Come è noto, il Comune ha sempre disposto che qualora la sosta si protraesse oltre l'orario per cui è stato pagato il ticket viene attuata una sanzione prevista dal regolamento del Comune.
Il Ministero ritiene che le sanzioni sono applicabili solo a chi non compra il tagliando, mentre coloro che sostano oltre l'orario sono tenuti solo a corrispondere la differenza.
La nuova interpretazione normativa inevitabilmente offre la possibilità di intraprendere migliaia di ricorsi per le multe ancora da pagare. Non si esclude pertanto la possibilità di avviare una class action per il recupero delle somme già versate.